Just another NoNuke site

Sulla censura

In relazione alle centrali atomiche, scrive Alfonso Luigi Marra, l’orribile verità che viene occultata è che, sia quelle giapponesi che hanno avuto danni in questo momento (Fukushima, Onagawa, e Higashidori, ma è probabile ce ne siano altre che ci vengono occultate), sia le centrali atomiche in generale, quando si fermano, richiedono un raffreddamento all’infinito dei materiali radioattivi che, specie in caso di disastri, non è facile garantire, e che, ad esempio, è in crisi sulle tre centrali sopra indicate.

Si tratta in sostanza una lotta impari contro il calore che, se prima o poi prevale contro i sistemi di emergenza che vengono adottati per fermarlo, determina l’esplosione, come a Chernobyl, e, comunque, nel mentre – fino al definitivo e chissà quanto probabile raffreddamento – causa il rilascio di radiazioni.

Una lotta vincere la quale è da augurarsi sia possibile, ma che richiede mezzi straordinari, per cui i media devono cessare di mentire, perché la si può forse vincere solo se c’è un allertamento dell’intera comunità mondiale.

8.4.11

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...