Just another NoNuke site

Giappone, crolla il surplus commerciale

In attesa di capire se il Giapponeuscirà o meno dalla crisi economica e nucleare che ha investito il paese dopo il sisma dell’11 marzo, arrivano dati pessimi dalla bilancia commerciale di Tokyo. Il paese esportatore per eccezione ha registrato un crollo delsurplus commerciale del 78,9 per cento a marzo rispetto a un anno fa. A dirlo è il ministero delle finanze: durante il mese scorso le esportazioni sono scese del 2,2 per cento a confronto con marzo 2010 a a 5.866 miliardi di yen, pari a 51 miliardi di euro. Pesanti, in particolare, i settori autoed elettronica le cui vendite si sono ridotte in proporzione di un quarto. Aumenta invece l’import dell’11,9 per cento.

Annunci

Una Risposta

  1. Alessio Simoni

    Il Giappone anche, se non pesantissimo in termini percentuali, è sempre stato un mercato attrattivo per i prodotti italiani in particolare quelli legati alla moda. Le aziende che conosco e che operano in questo settore hanno del consumatore giapponese una grandissima stima in quanto attento a determinati dettagli, e che sa quindi apprezzare i prodotti italiani di altissima fattura. Le vicende che hanno colpito il Giappone hanno originato una forte contrazione in questo settore in termini di acquisti.
    Vedremo se a fronte dei crolli in alcuni settori, si apriranno nuove porte per altri.
    C’è da vedere poi se l’Italia saprà essere competitiva in questi nuovi scenari.

    aprile 21, 2011 alle 7:27 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...